1) Nel mezzo ai cittadini

In questi cinque anni appena passati abbiamo dato grande priorità alla partecipazione e allo stare in mezzo alla gente. Il Sindaco, gli assessori e i consiglieri sono stati sempre presenti, organizzando riunioni periodiche sul territorio in occasione delle novità o delle problematiche che sono intervenute in questi cinque anni (il parere dei cittadini per noi è una cosa importante), anche attraverso i canali social, la pagina Facebook, Telegram, ecc. Abbiamo voluto ribaltare, la strategia del “fatto compiuto” attraverso un dialogo continuo con i comitati paesani attivi, collaborando alla gestione del bene comune attraverso la compartecipazione dei cittadini ed il contributo economico del Comune (Lavori Pubblici Partecipati) e attraverso la realizzazione del nuovo Piano Strutturale Partecipato. Abbiamo potenziato i servizi comunali, e rafforzato la presenza del Comune sul territorio attraverso il potenziamento dei servizi comunali anche negli uffici della Valfreddana.


2) Fuori dall’isolamento politico.

In questi cinque anni abbiamo riallacciato i rapporti con le istituzioni e le comunità a noi vicine, condizione indispensabile per costruire progetti e raggiungere i finanziamenti. Il Comune di Pescaglia ha assunto un ruolo primario nell’Unione dei Comuni della Media Valle di cui il sindaco Andrea Bonfanti è stato Presidente dal 2015 al 2018.


3) Al fianco delle imprese e dei cittadini per rilanciare l’economia.

In questi cinque anni siamo stati vicini alle imprese del nostro territorio lavorando per tenere il più basso possibile le imposte comunali. Abbiamo aggiornato tutti i regolamenti comunali semplificando le procedure per chi decide di aprire una attività economica sul nostro territorio. In questi anni abbiamo valorizzato e pubblicizzato gli antichi mestieri facendo sì che non si perdesse la memoria di saperi che fanno parte della nostra identità. Abbiamo creato, insieme all’associazione dei castanicoltori e all’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio un marchio collettivo per la tutela della castagna carpinese, prodotto tipico agroalimentare del nostro territorio, perché possa essere in futuro veicolo per gli investimenti e allo stesso tempo per la tutela delle nostre zone, delle nostre colture e per lo sviluppo del turismo. Abbiamo vinto insieme alla Provincia di Lucca il bando regionale per la limitazione del digital divide che ci ha permesso di fare investimenti per portare la banda larga in molte frazioni di Pescaglia così da avere territori capaci di fornire alle imprese e ai cittadini gli strumenti necessari al proprio lavoro. Abbiamo completamente ristrutturato il sito internet del Comune di Pescaglia. Il sito è diventato uno strumento a disposizione delle imprese e dei cittadini per poter trovare immediatamente online tutta la modulistica necessaria per le pratiche comunali. Abbiamo lavorato di concerto con tutte le realtà museali e turistiche lucchesi per promuovere in Italia e all’estero, in occasioni importanti come il World Travel Market di Londra del 2016 e coinvolgendo realtà come il Lucca Summer Festival, le nostre zone ricche di bellezze naturali e culturali come la Casa Puccini di Celle, il Museo del Castagno di Colognora, il Teatrino di Vetriano, il Museo Molino di Menicone, il Museo di Don Aldo Mei, la Ferriera Galgani. Abbiamo lavorato per riqualificare i vecchi sentieri e le mulattiere storiche attraverso progetti di recupero tutti finanziati sul PSR della Regione Toscana, per creare itinerari da percorrere a piedi, a cavallo od in mountain bike fruibili anche dai turisti che decidono di passare le proprie vacanze nel nostro territorio.


4) Politiche Sociali, vicino alle famiglie.

Il Comune ha lavorato in questi cinque anni gomito a gomito con l’Azienda Sanitaria, le associazioni di volontariato, il terzo settore per rendere incisivi ed efficienti gli interventi a sostegno delle fasce più deboli della popolazione, garantendo i servizi di assistenza domiciliare integrata, la possibilità di accesso ai centri di aggregazione, ai centri diurni per le persone parzialmente o totalmente non autosufficienti, alle case appartamento, per singoli, coppie o gruppi di anziani autosufficienti o i ricoveri temporanei in residenza sanitaria assistita (RSA). Sono state intraprese politiche a sostegno dell’handicap che accompagnino i disabili lungo tutto l’arco della vita. Abbiamo reso più equo l’accesso ai servizi a domanda individuale (asili, mese scolastiche, trasporti) sostenendo le fasce più deboli, ridefinendo criteri e priorità di accesso e le fasce di contribuzione ai costi. Abbiamo attivato due sportelli Bottega della Salute per rendere più accessibile ai cittadini la rete dei servizi pubblici (servizi sanitari, sociali e altri servizi di pubblica utilità come i servizi INPS).


5) Il Piano Strutturale Intercomunale e gli investimenti per riqualificare il territorio

E’ stato realizzato il nuovo Piano Strutturale di concerto con tutti i comuni della Media Valle del Serchio con priorità alla riqualificazione dei contenitori esistenti con recupero delle aree dismesse tramite progetti che favoriscano anche il risparmio energetico. Abbiamo dato un freno alla politica urbanistica personalmente contrattata che ha portato ad uno sviluppo caotico e disordinato del comune ed al progressivo abbandono dei nostri paesi. Con il Piano Strutturale Intercomunali i paesi sono stati concepiti con un loro equilibrio di spazi abitativi, commerciali, di infrastrutture e servizi pubblici oltre che di aree verdi. Abbiamo incentivato la ristrutturazione urbanistica nei centri storici azzerando il costo del suolo pubblico per chi ristruttura la propria casa. La ripopolazione dei borghi passa ovviamente attraverso la riqualificazione delle infrastrutture presenti spesso in situazione di emergenza: abbiamo messo in sicurezza la maggior parte della frane (oltre 6 milioni di euro), abbiamo investito oltre 300mila euro per asfaltare le strade comunali. E’ stata riqualificata completamente la Pubblica Illuminazione (circa 1000 punti luce sostituiti con nuovi lampioni a LED) attraverso un partenariato pubblico/privato, un investimento di quasi 1,5 milioni di Euro. Riqualificare a livello energetico la pubblica illuminazione e gli edifici pubblici ha permesso inoltre di risparmiare sulla bolletta energetica del Comune ed avere quindi le risorse per potenziare la rete stessa con oltre 20 nuovi punti luce. Abbiamo inoltre riqualificato il “parco della pace” a San Martino in Freddana, realizzato il piccolo parchino giochi a Piegaio nelle vicinanze del campo sportivo e grazie anche al lavoro dei volontari e al contributo di alcune aziende è stato riqualificato il Parco di Alice a Monsagrati.


6) Meno rifiuti, fognature ed energia rinnovabile

Abbiamo aderito alla strategia ‘Rifiuti Zero’ incrementando la raccolta differenziata (dal 40 al 70% in cinque anni) estendendo il ‘porta a porta’ su tutto il territorio comunale, aprendo l’Isola Ecologica di Piegaio ed introducendo la raccolta porta a porta degli ingombranti per i cittadini più lontani dall’Isola Ecologica. L’impegno dei cittadini che svolgono il compostaggio domestico è stato inoltre premiato con uno sconto del 15% sulla parte variabile della tassa sui rifiuti. Sono stati completati i lavori della rete fognaria a Gello, Loppeglia, Piegaio e Monsagrati a cui si sono aggiunti i lavori di sostituzione delle condotte esistenti a Pascoso, Fondagno, Focchia e Convalle. Dove sono state adeguate le fognature il lavoro ha previsto anche la sostituzione della rete idrica. Un solo scavo per ottimizzare i costi. È finalmente entrato in funzione il depuratore di Villa a Roggio. Abbiamo trasformato due scuole del nostro territorio in edifici energeticamente indipendenti, cioè edifici che producono, attraverso pannelli fotovoltaici ed impianti ad alta efficienza, l’energia che consumano: questo ha permesso di ridurre i costi di funzionamento e soprattutto di ridurre notevolmente l’immissione di CO2 in atmosfere. Proprio per questo siamo stati premiati dal Ministero dell’Ambiente e da Legambiente tra le 23 eccellenze italiane che combattono contro il riscaldamento globale.


7) La scuola è bene primario su cui investire per il futuro di tutti.

Per ciò che riguarda l’edilizia scolastica, abbiamo ottenuto un finanziamento di quasi 2 milioni di Euro per realizzare il nuovo polo scolastico di Monsagrati che comprenderà la Primaria e l’Infanzia, attualmente a Torcigliano, creando un nuovo edificio innovativo e a norma antisismica. Abbiamo, inoltre, ottenuto i finanziamenti per la messa in sicurezza antisismica della Scuola Primaria di San Martino in Freddana (300mile euro). Abbiamo trasformato le due scuole Secondarie di Pescaglia e San Martino in Freddana in scuole energeticamente indipendenti. Abbiamo sostituito tutti gli infissi con nuove finestre antisfondamento e a taglio termico per gli edifici scolastici di Pescaglia, Piegaio e San Martino in Fredda (su cui è stato realizzato anche il cappotto termico). Nell’estate verrà sostituita la caldaia della Primaria di Piegaio (prima scuola dell’Istituto comprensivo di Pescaglia, tra l’altro, a diventare una Scuola-Senza-Zaino due anni fa) con una a maggiore efficienza energetica mentre è già stato realizzato il nuovo impianto di riscaldamento della palestra di Monsagrati. Infine è stato realizzato il nuovo giardino artificiale all’ingresso della scuola dell’Infanzia di Pescaglia per consentire ai bambini di avere uno spazio all’aperto in cui giocare. E’ quindi in attesa di finanziamento il nuovo polo scolastico di Piegaio di cui è già stato realizzato il progetto. La continua collaborazione con le istituzioni scolastiche, i genitori e gli insegnanti ha dato origine a progetti di proficua collaborazione tra cui #scuolabenecomune, che oltre ad essere diventata buona pratica ANCI, è stato un grande momento di educazione civica per i nostri bambini.


8) Cultura & Turismo

Il Comune si è impegnato in un’opera incessante di promozione culturale territorio, dei suoi personaggi, delle sue tradizioni, dell’arte e delle bellezze della natura. Insieme alle associazioni del territorio, a storici e artisti sono state organizzate iniziative finalizzate a valorizzare la cultura, i valori, a far crescere la coscienza civica dei cittadini, e a celebrare i nostri concittadini più illustri: da Puccini a Catalani, passando dalla figura fondamentale di Don Aldo Mei. Abbiamo realizzato in questi cinque anni, di concerto con le numerose associazioni presenti sul territorio, un Calendario condiviso degli eventi del Comune. Inoltre è stata realizzata la nuova cartina/guida turistica del Comune di Pescaglia e nuovi cartelli turistico/culturali da posizionare in ogni frazione per far conoscere ai nostri concittadini e a tutti i turisti la storia e le meraviglie di Pescaglia. Pescaglia è stata inoltre protagonista della Valle dei Presepi, uno dei più importanti eventi legati al periodo natalizio della Regione Toscana e ha ospitato l’anteprima del Lucca Summer Festival 2018.


9) Sport

Abbiamo finanziato la messa in sicurezza gli spogliatoi del verde attrezzato “Il Melo” a Fiano attraverso anche la sostituzione delle vecchie porte ormai distrutte. Abbiamo finanziato il nuovo impianto di illuminazione a LED dei campi sportivi di Monsagrati che verrà realizzato nel periodo estivo.


10) Sicurezza e controllo del territorio

In questi cinque anni abbiamo creato, insieme ad altri quattro Comuni, il corpo di Polizia Locale Unica della Media Valle che ha permesso al Comune di Pescaglia di avere una presenza degli agenti di polizia municipale sul territorio ogni giorno, su tre turni, durante tutto l’arco della giornata (nel solo anno 2018 sono stati oltre 1000 servizi sul solo territorio di Pescaglia). Attraverso la Polizia Locale Unica sono state installate 3 telecamere per il controllo degli accessi sul territorio e altre tre verranno installate entro il mese di Maggio, per un totale di 6 telecamere di controllo sul territorio di Pescaglia.

Committente responsabile: Giuseppe Pacini | Realizzazione sito: Progetto Pescaglia - Copyright © Progetto Pescaglia 2019 All right reserved